Mente e Benessere

Il ruolo della Mente nell’equilibrio psico-fisico per il benessere della persona è stato dimostrato in questi ultimi anni dalle Neuroscienze, anche se gli antichi Egizi, oltre 5.000 anni orsono, ne erano a conoscenza.
Nell’articolo che segue metto in evidenza il percorso formativo in questo campo, che ho intrapreso a partire dal 1986.

Nel febbraio 1986 ho frequentato un Corso sul funzionamento della Mente. Ho appreso come incrementare la forza mentale per esprimere tutto il nostro potenziale, come controllare i pensieri disturbanti e le paure, come sviluppare un corretto atteggiamento mentale positivo, come liberarci dalle cattive abitudini, come gestire le emozioni negative, come imparare a fare delle scelte consapevoli e progettare il nostro futuro, come fare a stare meglio nella vita di tutti i giorni.

Mi sono appassionato a questi temi/argomenti e ho frequentato la Scuola di formazione per Istruttori di tecniche mentali. Nel frattempo, nel mio ambulatorio, ho lavorato con otto miei pazienti che avevano avuto l’Infarto del Miocardio o erano portatori di fattori di rischio per Cardiopatie Ischemiche. Li ho seguiti per sei mesi e ho utilizzato le tecniche mentali. Questo ha portato al miglioramento della qualità della loro vita. Infatti molti di loro hanno migliorato i valori della pressione arteriosa, hanno vinto la sedentarietà; hanno controllato le situazioni e le attività ansiose e stressanti. Hanno migliorato la condizione psicologica e lavorativa. Hanno ripreso a dedicarsi del tempo libero. Hanno ripreso l’attività fisica e sportiva, l’attività sessuale. Hanno ridotto l’assunzione dei farmaci, hanno migliorato il riposo notturno, hanno superato l’insonnia, hanno regolato l’alimentazione.

A luglio 1987, ho discusso la Tesi sperimentale sul lavoro fatto con loro, “Dinamica Mentale e Cardiopatie ischemiche”, e mi sono diplomato e abilitato a condurre Seminar sul funzionamento della Mente. Da allora ho fatto conferenze e ho condotto Corsi in tutta Italia per insegnare questo metodo ad un numero considerevole di persone. A Lucca ho tenuto lezioni all’Università della Terza Età, lezioni e Corsi al Centro Nazionale per il Volontariato, Corsi all’UNI 50 & PIU’.

Nel 2011 ho realizzato uno dei sogni della mia vita, perseguito dal 1987: lavorare in un Centro di Cardiologia. Dopo un incontro fortunato col Cardiologo Dott. Michele Provvidenza, responsabile UOS Cardiologia Riabilitativa della UOC Cardiologia AUSL 12 di Viareggio c/c Ospedale Versilia, ho lavorato come volontario nel suo reparto. I pazienti seguivano cicli riabilitativi della durata di due settimane, dal lunedì al venerdì compreso, mattino e pomeriggio, frequentati da circa 25 pazienti per ogni ciclo, affetti da malattie cardiovascolari, ischemiche e non, in fase di stabilizzazione e/o di controllo in follow up aperto. Erano previsti, a cavallo di ogni seduta mattina/pomeriggio, incontri di circa un’ora, con specialisti in nome della multidisciplinarietà del percorso riabilitativo. Le figure professionali coinvolte erano: Cardiologo, Psicologo, Psichiatra, Diabetologo, Neurologo, Fisiatra, Internista, Pneumologo, Uroandrologo, Dietista, Fisioterapista, Infermiere.

Mi sono inserito in questo gruppo di lavoro e ho organizzato Corsi di Tecniche Mentali con cadenza settimanale, per due volte per ogni ciclo. In tre anni ho seguito oltre 600 pazienti insegnando loro a utilizzare i principi del funzionamento della Mente. Hanno appreso i principi dell’Atteggiamento Mentale Positivo, la tecnica del Rilassamento per controllare lo stress e gestire le emozioni negative, la tecnica dell’Autoimmagine per potenziare la propria autostima, la tecnica dell’Esperienza Sintetica per programmare e realizzare i propri obiettivi. I risultati raccolti sono scritti proprio nelle frasi dette dai miei pazienti.