Medicina Manuale – IL METODO

IL METODO

Il metodo di Medicina Manuale da me praticato fa capo agli studi e alla pratica del Dott. Michel Furter. Egli ha osservato che i problemi lamentati dai suoi pazienti si localizzavano, nella maggior parte dei casi, su una zona precisa del corpo. (“E’ il fisico che tiene il conto”).

Il trattamento viene eseguito nella zona in cui la persona avverte il malessere, il fastidio, il dolore o anche una diversa sensazione della cute. Una volta individuato il punto preciso in cui il paziente sente il disturbo o il disagio, sono sufficienti pochi minuti di trattamento per avvertire una sensazione di sollievo e di benessere tanto che, a fine seduta, il paziente riferisce di stare meglio.

Il trattamento completo  prevede un certo numero di sedute che varia da persona a persona, dalla risposta individuale, da quanto tempo è insorto il disturbo e da quanto ognuno è disposto a rinunciare ai motivi che hanno provocato la sofferenza.

Questo metodo è sicuro ed efficace; non è invasivo e non si avvale di macchine o apparecchiature, né di aghi. Usando le mani, si ottengono risultati veloci, evidenti e duraturi su innumerevoli patologie e disturbi di qualsiasi genere. Il metodo non è sintomatico; si prefigge il benessere duraturo della persona. Le potenzialità di questo metodo sono notevoli. Esso è efficace per sintomi cronici, per patologie che derivano dallo stress, per piccoli o grandi disturbi che spesso condizionano pesantemente le nostre normali attività quotidiane e abbassano la qualità della vita.